Il Gruppo

Il Gruppo è composto da ragazzi e ragazze di età compresa fra gli 8 e i 30 anni. Viene suddiviso in gruppo Under (dagli 8 ai 15 anni) e Senior (dai 16 anni in su).

Al suo interno si distingue in Sbandieratori e Musici che a loro volta si dividono in Chiarine e Tamburi.

SBANDIERATORI

.facebook_1516006634093.jpg

Gli sbandieratori nacquero alla fine del XIV secolo come “segnalatori” durante il periodo di guerra. La presenza della bandiera tra le truppe comunali era il segno dell’orgoglio cittadino ed esprimeva un’esigenza tattica, come punto di riferimento durante il combattimento. Gli sbandieratori, infatti, servivano per comunicare con i reparti attraverso lanci e sventolii dei vessilli, indicando, in questo modo, l’attimo più propizio per l’attacco, i movimenti da effettuare con le truppe e le fasi salienti della battaglia, secondo un codice ben preciso. Il telo della bandiera era realizzato con una striscia di stoffa o di pelle in diversi e molteplici colori, in modo tale che gli sbandieratori potessero essere riconosciuti dalle proprie truppe.

MUSICI

Tamburi

DSC_0343Il tamburo da parata è stato uno strumento musicale fra i più usati già a partire dal medioevo.

 

Questo strumento veniva inizialmente usato per marce di guerra, sia per dare il tempo ai soldati in cammino che per dare ordini in battaglia, infatti attraverso i vari colpi del tamburo, codificati, i soldati potevano così capire il comando dato anche senza aver sentito l’ordine del loro comandante.

Oggi viene usato ad esempio per dare il tempo agli sbandieratori per le loro acrobazie.

Chiarine

.facebook_1516006607710.jpg

La chiarina (chiamata anche clarina, clarino, chiarino) è una tromba naturale di concezione molto semplice, in uso fin dall’epoca romana, ma, in particolar modo, così come oggi si presenta, dal XVII e XVIII secolo.

Lo strumento ha un corpo piuttosto lungo e presenta un tipico suono acuto, limpido e chiaro che gli è valso il nome.

Probabilmente la chiarina naturale (senza pistoni) permetteva in origine di intonare molte più note di quelle che uno strumento moderno potrebbe emettere “a vuoto”, ma, con il perfezionamento delle tecniche di costruzione degli ottoni, si usa come riferimento quello della cornetta in SIb, con l’eventuale aggiunta di uno o più pistoni.

Oggi, proprio per salvaguardare tale aspetto originale della chiarina e per venire incontro alle richieste dei gruppi storici delle federazioni italiane sbandieratori (F.I.SB. e L.I.S.) esistono molteplici tipologie di “chiarine” in tutte le tonalità, arrivando a sfiorare le ottave del trombone o del trombino alto.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close